Revisione legale dei conti: una questione di principio!

Il d.lgs 39/2010 introduce l’obbligo, per il revisore, di seguire i principi di revisione internazionale (Isa), nel momento in cui essi saranno formalmente adottati dall’UE

La revisione legale dei conti annuali e consolidati rappresenta un processo che, basandosi su indagini documentali e utilizzando mezzi e tecniche particolari, permette al revisore di formulare un giudizio professionale, indipendente e responsabilizzato sull’attendibilità di un bilancio, valutata in relazione alla conformità o meno dello stesso a predeterminati principi contabili.

A disciplinare l’intera materia è intervenuto il decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 marzo 2010, n. 68, in attuazione alla direttiva 2006/43/CE. Tale decreto – modificando le direttive 78/660/CEE e 83/349/CEE, abrogando la direttiva 84/253/CEE e intervenendo, ancora, con modifiche e cancellazioni in alcuni articoli del codice civile – viene considerato una sorta di “testo unico”, nel quale si concentrano tutte le disposizioni legislative relative all’attività di revisione legale. Esso ha introdotto non pochi elementi di novità, con riferimento soprattutto alla necessaria osservanza dei principi di revisione, che costituiscono un supporto tecnico all’attività del revisore, limitandone la discrezionalità nella verifica. In particolare viene stabilito il fatto che la revisione dovrà essere effettuata in base ai principi i revisione internazionali (a prescindere dal soggetto incaricato della revisione e dal tipo di società sottoposta a revisione), i quali rientrano ora tra le materie di conoscenza necessarie al superamento dell’esame di idoneità professionale. I cosiddetti Isa, International standards on auditing, diventeranno obbligatori nel momento in cui l’Unione europea provvederà ad adottarli attraverso proprio regolamento; fino a quell momento la revisione dovrà essere svolta in base ai principi attualmente vigenti, elaborati da associazioni e ordini professionali e dalla Consob.

Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, in collaborazione con Assirevi e Consob, ha tradotto intanto gli Isa, che possono, ma non devono necessariamente, essere già utilizzati e tale traduzione sarà successivamente sottoposta al giudizio della Ue. D’obbligo è, invece, stando all’articolo 11 dello stesso Dlgs n. 39/2010, la più generale applicazione dei principi di revisione, siano essi internazionali o, in attesa della loro formale adozione, nazionali.

Non molti, in realtà, i cambiamenti di rilievo apportati dagli Isa rispetto ai principi attuali, considerando il fatto che pure la numerazione rimane sostanzialmente la stessa. Gli Isa sono ordinati in base agli aspetti e alle fasi della revisione (pianificazione, documentazione del lavoro…) e sono divisi in cinque sezioni: “introduzione”, “obiettivi”, “definizioni”, “regole” (enunciate dall’espressione “deve”), “linee guida e altro materiale esplicativo” (che comprende delle Appendici).
Il principio internazionale sul controllo di qualità ISQC 1, così come il principio internazionale 200 (“Obiettivi generali del revisore indipendente e svolgimento della revisione contabile in conformità ai principi di revisione internazionali”), sottolineano come la sezione “Linee guida ed altro materiale esplicativo” fornisca, laddove necessario, ulteriori spiegazioni circa il significato di una regola o il suo ambito di applicazione e includa esempi di direttive e procedure relazionate alle circostanze individuate. All’interno della sezione “Linee guida”, che costituisce la parte preponderate all’interno dei principi, si trovano talvolta delle “considerazioni specifiche per le imprese di dimensioni minori”, quindi specifiche indicazioni per le piccole e medie imprese, i cui revisori possono, talvolta, per ovvi motivi, vedere ridursi i propri obblighi, in conseguenza alla necessità di adeguare dei principi generali alle specifiche circostanze ed esigenze del contest applicativo.

Pubblicato su: pmi-dome

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: